le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl carceri, Rossomando (PD): Lega Nord ma migliorato sistema carcerario

Nel commentare le reazioni da parte dei leghisti dopo l'approvazione alla Camera del ddl carceri, la deputata PD Anna Rossomando, membro commissione Giustizia ricorda "quanto la Lega Nord stessa non abbia apportato miglioramenti al sistema carcerario negli anni al Governo".

Nel commentare le reazioni da parte dei leghisti dopo l'approvazione alla Camera del ddl carceri, la deputata PD Anna Rossomando, membro commissione Giustizia ricorda "quanto la Lega Nord stessa non abbia apportato miglioramenti al sistema carcerario negli anni al Governo", deprecando quindi "il suo uso astuto e non onesto di usare il tema del reato di clandestinità per impaurire i cittadini". Rossomando assicura che con il ddl carceri vengono invece "privilegiate effettività e funzione rieducativa oltre a un livello maggiore di tutela per i cittadini e le vittime dei reati" mentre "per i reati di minore gravità prevede pene alternative al carcere, consentendo di erogare una sanzione che venga effettivamente espiata e cominciando allo stesso tempo a incidere sui tempi del processo penale. - aggiungendo - Il provvedimento si occupa anche di recidiva perché i percorsi di recupero, quali i lavori di pubblica utilità previsti con la messa alla prova, è dimostrato che evitano proprio il ripetersi di condotte di reato". Anna Rossomando conclude quindi dicendosi convinta che finalmente è stato approvato un testo di iniziativa parlamentare "efficace ed efficiente che affronta i mali delle carceri e della giustizia con cui si apre oggi una nuova stagione che guarda alle aspettative di sicurezza dei cittadini e al rispetto dei diritti umani di tutti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: