le notizie che fanno testo, dal 2010

Caporalato, Fabbri (PD): serve controllo capillare del territorio, non solo pene

"Abbiamo cercato di chiarire il ruolo svolto dalle agenzie interinali nel reclutamento dei lavoratori, quello delle società di trasporto degli 'stagionali' e, infine, quello delle aziende agricole", comunica in una nota la senatrice democratica Camilla Fabbri.

"Abbiamo cercato di chiarire il ruolo svolto dalle agenzie interinali nel reclutamento dei lavoratori, quello delle società di trasporto degli 'stagionali' e, infine, quello delle aziende agricole" riferisce in una nota Camilla Fabbri, presidente della Commissione d'inchiesta sugli infortuni sul lavoro, dopo le audizioni del segretario generale Flai Cgil Puglia, Giuseppe Deleonardis, e dei responsabili delle società Quanta e Inforgroup, nell'ambito dell'indagine aperta dopo la morte della bracciante Paola Clemente.
La senatrice del PD rivela infatti: "Sono emerse contraddizioni che impongo un supplemento di indagine rispetto a fatti che appaiono gravi. - annunciando - Per questo audiremo, nelle prossime settimane, anche l'azienda Ortofrutta Meridionale di Corato e la società di trasporto di proprietà di Ciro Grassi, sul cui pullman viaggiava la signora Clemente."
"Sul tema del caporalato è apprezzabile l'azione del Governo - sottolinea l'esponente dem -, in particolare gli emendamenti alle misure di prevenzione antimafia, perché l'inasprimento delle pene accessorie e l'estensione delle sanzioni amministrative servono a reprimere il reato". Fabbri però precisa: "Ancora più importanti sono gli strumenti di controllo per prevenirlo e accertare le responsabilità. - concludendo - Il rischio è che la gravità delle misure diventi soltanto formale. Il caporalato riguarda soprattutto il settore dell' agricoltura e dell'edilizia, dove l'accertamento presuppone un controllo capillare del territorio, un intervento ispettivo mirato con dati incrociati sulle singole ditte. La prevenzione del reato potrà avvenire in modo compiuto solo quando si verificherà la piena trasparenza dell'intermediazione di manodopera."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: