le notizie che fanno testo, dal 2010

Dopo Donna Summer, muore per un tumore anche Robin Gibb dei Bee Gees

Dopo Donna Summer, la regina della disco music, muore un altro mito del pop, sempre per un tumore: Robin Gibb dei Bee Gees, malato da tempo a causa di un cancro a colon diffuso al fegato.

Dopo Donna Summer, la regina della disco music, muore un altro mito del pop. Robin Gibb dei Bee Gees muore a Londra a 62 anni il 20 maggio a causa di un cancro a colon diffuso al fegato, diagnosticato nel 2010. A fine marzo 2012 Robin Gibb viene ricoverato in una clinica di Chelsea per un intervento chirurgico, ma a metà aprile le sue condizioni peggiorano tanto da rimanere in coma per 8 giorni. Come racconta la sua seconda moglie Dwina Murphy, sposata nel 1980, Robin Gibb si risveglia dal coma ascoltando "Crying" di Roy Orbison. Purtroppo le condizioni del componente dei Bee Gees sono da allora rimaste sempre gravi, morendo appunto la sera del 20 maggio.
Prima di Robin Gibb, nel 2003, morì il gemello dizigote di Robin, Maurice Gibb, a causa di un attacco cardiaco avvenuto dopo essersi operato per una occlusione intestinale. I fratelli Gibb, rimasti in due, decidono quindi di sciogliere i Bee Gees, pur continuando le loro carriere in maniera indipendente. Come Donna Summer, anche i Bee Gees sono un gruppo simbolo della stagione della disco music, segnando in modo permanendo l'immaginario collettivo "on the floor".
Successi come "Stayin' Alive" (http://www.youtube.com/watch?v=I_izvAbhExY&ob=av2e), "How Deep Is Your Love" (http://www.youtube.com/watch?v=BBMriOspUvA) e "You Should Be Dancing (La Febbre del sabato sera)" (http://www.youtube.com/watch?v=_JoZS6LgqYI) continueranno a rimanere degli evergreen della disco.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Bee# cancro# Donna Summer# Londra