le notizie che fanno testo, dal 2010

Dl stupefacenti, M5S: Odg per eliminare ostacoli a cure palliavite con cannabis

Il MoVimento 5 Stelle iannuncia di aver presentato due ordini del giorno (Odg) da inserire nella conversione del Dl Stupefacenti che elimineranno "gli ostacoli alle cure palliative e alla terapia del dolore" avviando così "i primi passi la produzione a Firenze di medicinali derivati dalla cannabis".

Il MoVimento 5 Stelle il 4 maggio annuncia di aver presentato due ordini del giorno (Odg), a firma di Massimiliano e Paolo Bernini, da inserire nella conversione del Dl Stupefacenti che elimineranno "gli ostacoli alle cure palliative e alla terapia del dolore" avviando così "i primi passi la produzione a Firenze di medicinali derivati dalla cannabis". "La produzione italiana di cannabis per fini terapeutici è praticamente nulla - affermano i deputati M5S - e per questo siamo costretti ad acquistare il prodotto dall'estero con un notevole rincaro dei costi finali. Inoltre persiste ancora oggi una notevole eterogeneità tra le Regioni dal punto di vista della prescrizione, acquisto e fruizione. Si tratta di una battaglia di civiltà che riguarda almeno due milioni di persone affette da dolore cronico". Massimiliano Bernini, deputato della Commissione Agricoltura M5S alla Camera, spiega che lo scopo dell'Odg è quello di "impegnare il governo a rimuovere tutti gli ostacoli per l'accesso ai farmaci cannabinoidi da parte dei soggetti malati di malattie quali sclerosi multipla, HIV, inappetenza da chemioterapia", sottolineando che nonostante "la normativa italiana già lo prevede, con la legge n.38 del 2010 o con lintesa della conferenza Stato-Regioni del 25 luglio 2012" sono "numerosi i 'freni' che ne hanno limitato la piena applicazione". Con l'Odg di Paolo Bernini, invece, si "impegna il governo ad avviare da subito la produzione di medicinali cannabinoidi presso lo stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, agevolando così l'attuazione delle leggi regionali come quella della regione Abruzzo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: