le notizie che fanno testo, dal 2010

Ohio: cani morti da "misteriosa malattia". Forse infettati da circovirus canino

Quattro cani dell'Ohio (Stati Uniti) sono morti a causa di quella che finora è stata classificata come una "misteriosa malattia". I cani, infatti, potrebbero essere stati infettati dal DogCV, un nuovo tipo di circovirus che potrebbe aver compiuto "il salto" di specie, visto che normalmente è presente solo negli uccelli, e tra i mammiferi solo nel maiale.

In Ohio (Stati Uniti) alcuni cani sembrano essere state vittime di una "misteriosa malattia". Tre cani nella zona di Cincinnati e un quarto cane vicino ad Akron, infatti, sono morti presentando tutti gli stessi sintomi, quali vomito, diarrea con sangue, perdita di peso e letargia, come riporta il Columbus Dispatch. Anche un quinto cane è morto a Columbus dopo aver avuto gli stessi sintomi della malattia, ma per il momento non è stato ancora possibile stabilire se la causa del decesso è da imputare allo stesso ceppo di virus dei quattro precedenti animali. Un campione di feci del cane morto ad Akron, infatti, è risultato positivo al circovirus canino, un virus recentemente isolato. Dall'autopsia effettuata dall'Ohio State University Veterinary Medical Center sui tre cani di Cincinnati, morti dopo aver dormito nella stessa cuccia, non è stato invece possibile stabilire il perché dei decessi, tanto che la clinica ha inviato alcuni campioni al Dipartimento di Agricoltura affinché vengano effettuati test più approfonditi. L'obiettivo è capire se i cani sono morti a causa del DogCV, un nuovo tipo di circovirus che avrebbe compiuto il "salto" di specie. Secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), infatti, i circovirus sono presenti normalmente negli uccelli, mentre l'unico mammifero su cui finora era stato isolato tale virus era il maiale. Nel 2012, invece, in un cane della California, abbattuto in seguito alla presenza di sintomi simili a quelli che hanno colpito i cani dell'Ohio, fu isolato il circovirus canino. Nel rapporto del Dipartimento dell'Agricoltura dell'Ohio viene comunque precisato che "è necessario raccogliere ulteriori analisi e informazioni sui casi, perché per il momento non è possibile stabilire con certezza se la morte dei cani è stata provocata solamente dal circovirus canino o da malattie sorte in seguito all'infezione". Sembra infatti che il circovirus canino sia stato isolato anche in alcuni cani sani, il che potrebbe indicare che alcuni possono avere un immunità al virus.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: