le notizie che fanno testo, dal 2010

Cancro al seno maschile: colpito 1 uomo ogni 520. I sintomi

Il grafico Stefano Saldarelli apre un blog per ricordare che anche gli uomini possono essere colpiti da un cancro al seno. Nel 2014 sono morti 129 uomini e si stima che in Italia un uomo ogni 520 circa sia colpito da cancro al seno.

Il cancro al seno è anche maschile. Tale tumore per il sesso maschile è poco diffuso ma noto, ancora di più da quando ne ha cominciato a parlare Stefano Saldarelli, di professione grafico. Saldarelli circa un anno fa ha scoperto di avere un cancro al seno ed ha deciso di aprire un blog che porta il suo nome per aiutare gli altri uomini ad affrontare sia la malattia che l'imbarazzo di essere affetti da tale malattia.
Sul blog racconta infatti anche il disagio di dover affrontare una mammografia, attendendo il proprio turno in mezzo a tante donne.

Per questo Stefano Saldarelli lancia sui social la campagna #cancroalsenomaschile, per ricordare che nel 2014 (ultimo dato disponibile) sono stati ben 129 uomini in Italia a morire per un tumore che si pensa attacchi solo l'universo femminile. Si stima però che in Italia interessi un uomo ogni 520 circa, e a quanto pare l'ncidenza sta lievemente aumentando, come per la donna, e si estende alla fascia di età sotto i 45 anni.

Il seno infatti è costituito da un insieme di ghiandole, e anche nell'uomo sono presenti piccole quantità di tessuto mammario. Prima della pubertà, infatti, maschi e femmine presentano più o meno la stessa quantità di tessuto mammario.
Esistono anche forme benigne di tumore del seno maschile, come per esempio la ginecomastia vale a dire l'aumento della quantità di tessuto mammario. Questo tipo di patologia è molto più diffusa nell'uomo rispetto al tumore maligno, che viene definito carcinoma duttale se si sviluppa a partire dalle cellule dei dotti oppure cancro lobulare, se prende invece il via dalle cellule dei lobuli.

I sintomi più diffusi del cancro al seno maschile sono la formazione di noduli nei pressi del capezzolo, da cui può fuoriuscire anche del liquido, ma anche un arrossamento della pelle.
Per quanto riguarda la cura, la chirurgia rappresenta una delle prime scelte di trattamento per il cancro del seno maschile. All'operazione di asportazione può seguire un ciclo di radio o chemioterapia, per colpire le cellule del tumore "sfuggite" al bisturi.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/03/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Cancro al seno maschile: colpito 1 uomo ogni 520. I sintomi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI