le notizie che fanno testo, dal 2010

Beve sgrassatore, donna ricoverata a Sondrio. Pensava fosse aranciata

Sarà stato forse per colpa di Caronte, il caldo che si è abbattutto un po' in tutta Italia, ad aver indotto in errore una donna che ha bevuto, credendola un'aranciata, uno sgrassatore.

Aveva una gran sete e credeva che la bottiglia contenesse aranciata. Ma appena ha ingerito un abbontante sorso una donna di 27 anni di San Pietro di Samolaco si è resa conto che quella che pensava fosse una bevanda era invece uno sgrassatore.
La donna, che si trovava in una baita della località Sambusina, sopra Santa Teresa, è stata immediatamente trasportata all'ospedale di Sondrio, e per fortuna non è in pericolo di vita.
La 27enne non hanno però sciolto la prognosi perché in questi casi il rischio di salute maggiore è legato a una possibile perforazione esofagea.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Samolaco# Sondrio