le notizie che fanno testo, dal 2010

Calciomercato, parte il "toto-Palombo": Fiorentina e Juventus in pole

Angelo Palombo, da anni bandiera della Sampdoria, è stato messo in vendita dalla società. La Fiorentina sembra essere la più accreditata per aggiudicarsi le prestazioni del 30enne centrocampista, inserendo Munari come contropartita tecnica. Anche la Juventus è interessata ma dovrà sborsare gli 8 milioni richiesti dalla Sampdoria per il giocatore.

Angelo Palombo, per anni capitano e anima indiscusso della Sampdoria, è pronto a lasciare Genova. Il 30enne centrocampista sta percorrendo un periodo travagliato della sua vita, cominciato dalla retrocessione in Serie B dei blucerchiati. Da quel momento Palombo ha giocato sotto le aspettative, finendo addirittura fuori rosa. Nel mercato di gennaio è arrivata così la decisione della Samp di vendere la sua "bandiera" al miglior offerente e i grandi club hanno colto subito l'occasione per avanzare proposte. Dopo Parma, Udinese, Roma e Lazio, è spuntato il nome della Fiorentina, squadra in cui Palombo ha militato dal 1999 al 2002 e con la quale ha guadagnato un posto nell'under 20 di Claudio Gentile. L'accordo tra i viola e la Sampdoria è sicuramente quella più fattibile, con il presidente Corvino pronto a mettere sul tavolo delle trattativa il centrocampista Gianni Munari, obiettivo dichiarato del club blucerchiato, più 4 milioni di euro. Non è da escludere l'interessamento della Juventus che, tra l'altro, farebbe molto più gola al giocatore. Per arrivare a Palombo il club bianconero dovrà però sborsare gli 8 milioni richiesti dalla Samp, a meno che non metta nella trattativa qualche contropartita tecnica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: