le notizie che fanno testo, dal 2010

Zdenek Zeman: "Roma è una città che sento mia"

Zdenek Zeman non vede l'ora di iniziare il lavoro con Totti che "per ora è lontano, sta in America" come dice a Roma Channel . Roma "è una città che sento mia. Spero che i tifosi siano felici come me", afferma il boemo.

Zdenek Zeman non vede l'ora di allenare di nuovo Francesco Totti che, per sua stessa ammissione, è un giocatore eccezionale dato che il boemo continua ad affermare: "Mai avuto uno come Totti". Dice Zeman: "Totti il giocatore più forte che ho avuto a disposizione nella mia carriera" e sottolinea che il centravanti "sicuramente è cresciuto, perché faceva il militare l'ultima volta che l'ho avuto io e aveva del talento che poi ha fatto vedere". Ma Zeman sembra amare innanzitutto Roma, e quando gli si chiede come intede gestire Totti l'allenatore risponde: "E' un tesserato della Roma, quindi come gli altri".
In una intervista a Il Messaggero Zdenek Zeman afferma che Roma "è una città che sento mia. Spero che i tifosi siano felici come me" e alla domanda se "Roma è una rivincita" risponde modesto: "Sono scomparso dal calcio ma non cerco rivincite. Io volevo allenare e basta, insegnare calcio a qualsiasi livello, aldilà della categoria".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# calcio# Francesco Totti# Roma# tifosi# Zdenek Zeman