le notizie che fanno testo, dal 2010

Serie A: Juve-Milan, Natale a braccetto. Show di Napoli, Roma e Inter

Il recupero della prima giornata di Serie A segna l'ultimo atto del 2011 che vede in testa alla classifica Juventus e Milan a pari punti (34). Dopo la vittoria di martedì dei rossoneri a Cagliari, i bianconeri non vanno oltre lo 0-0 al Friuli contro l'Udinese. Pareggio a reti bianche anche per la Lazio, mentre prova convincente per la Roma di Luis Enrique che espugna Bologna con Taddei e Osvaldo. Show del Napoli al San Paolo (6-1 al Genoa) e dell'Inter a San Siro (4-1 al Lecce). Bene l'Atalanta col Cesena, pareggi pirotecnici tra Novara-Palermo e Parma-Catania.

Juventus e Milan festeggeranno insieme un Natale da capolista. Questo il verdetto del recupero della prima giornata di Serie A, iniziato martedì con il pareggio a reti bianche nel derby tra Siena e Fiorentina e la vittoria al Sant'Elia di Cagliari del Milan.
UDINESE-JUVENTUS 0-0 - Proprio alla luce dei tre punti guadagnati dai rossoneri, ieri la Juve era chiamata a fare una grande prestazione contro l'Udinese di Guidolin, terza in classifica, per riprendersi la testa della Serie A. Nonostante le numerose palle gol costruite dagli juventini, la partita è terminata con uno 0-0 che permette comunque agli uomini di Antonio Conte di acciuffare il Milan al comando a quota 34 punti.
LAZIO-CHIEVO 0-0 - I friulani seguono quindi a due punti, che è lo stesso distacco sulla Lazio, quarta a 30 punti, che segna contro il Chievo il terzo 0-0 della giornata di campionato. I clivensi vanno all'Olimpico facendo la partita e mettendo i brividi agli uomini di Edy Reja che si salvano in almeno tre occasioni grazie agli interventi del portiere Bizzarri.
INTER-LECCE 4-1 - Segue a 26 l'Inter vittoriosa contro il Lecce con un sonoro 4-1. Nel primo tempo al gol iniziale del giovane talento colombiano Muriel, risponde Pazzini con un tocco in anticipo sul portiere giallorosso Gabrieli. Il vantaggio nerazzurro arriva all'inizio delle ripesa grazie al ritorno al gol di Milito (che non segnava dal gennaio scorso) e dai gol di Cambiasso e Alvarez arrivati da due iniziative pregevoli del giapponese Nagatomo.
BOLOGNA-ROMA 0-2 - A due lunghezze dalla squadra di Ranieri c'è la Roma di Luis Enrique (24 punti) che espugna per 2-0 il Dall'Ara di Bologna con una prova maiuscola. I giallorossi dimostrano di aver acquisito l'idea di gioco del tecnico asturiano, dominando la partita dall'inizio alla fine e andando in gol prima con Taddei (pregevole tiro al volo di destro) e poi con Osvaldo dal limite dell'area che insacca il suo settimo sigillo in campionato. Nella ripresa ci prova spesso Francesco Totti, alla ricerca del primo gol stagionale, ma non ha fortuna.
NAPOLI-GENOA 6-1 - Il Napoli rimane aggrappati a pari punti con i giallorossi grazie al tennistico 6-1 del San Paolo ai danni del Genoa di Malesani. Ai tre gol iniziali degli azzurri messi a segno da Cavani (doppietta) e Hamsik risponde il rossoblu Jorquera, ma prima Pandev, poi Gargano e Zuniga fanno fare festa al tecnico Mazzarri che cancella così la sconfitta casalinga di domenica scorsa contro la Roma.
PARMA-CATANIA 3-3 - Il Catania, a quota 22, si ferma a Parma in un pirotecnico 3-3: al botta e risposta di Modesto e Almiron, segnano il doppio vantaggio emiliano il francese Biabiany e Floccari, ma nella ripresa un calcio di rigore di Lodi e il gol all'86' di Catellani ristabiliscono la parità.
ATALANTA-CESENA 4-1 - Vince l'Atalanta di Colantuono (a quota 20 punti) con un poker che ribalta l'1-0 iniziale del Cesena firmato da Candreva. Denis segna il 12esimo gol in campionato salendo in testa alla classifica cannonieri, mentre la doppietta di Marilungo e il gol di Peluso regalano l'esultanza ai tifosi bergamaschi.
NOVARA-PALERMO 2-2 - Pareggio in rimonta per il Novara che cade sotto i colpi di Ilicic nel primo tempo e di bertolo al 74'. Lo sloveno si fa però espellere ingenuamente e il Novara del nuovo tecnico Mutti trova il pareggio grazie a Mazzarani e Rigoni al sesto gol stagionale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: