le notizie che fanno testo, dal 2010

Serie A. Atalanta, Colantuono: pareggio della Fiorentina è pallavolo!

Il tecnico dell'Atalanta Stefano Colantuono è furioso al termine dell'anticipo di Serie A pareggiato 2-2 all'88' dal gol di Jovetic, viziato da un fallo di mano di De Silvestri: "Questa è un'azione alla Lucchetta-Zorzi dei tempi migliori", ha commentato l'allenatore nerazzurro, arrabbiato per la "svista" dell'arbitro Peruzzo.

Dopo i "fuochi d'artificio" messi in scena da Fiorentina e Atalanta al Franchi, c'è chi esce arrabbiato e dispiaciuto. A Stefano Colantuono, tecnico dei bergamaschi, proprio non va giù quel gol segnato da Jovetic all'88', viziato da un evidente fallo di mano di De Silvestri. "Quello non è calcio, ma pallavolo" ha commentato il tecnico romano che aggiunge ironicamente: "Questa è un'azione alla Lucchetta-Zorzi dei tempi migliori", facendo una similitudine con i due ex campioni azzurri di volley. In ogni caso Colantuono sottolinea come il "fallo di mano di De Silvestri sia grosso quanto una casa" anche perché, rivedendo l'azione, si capisce che se il pallone non fosse rimbalzato sul braccio del difensore viola sarebbe terminato sul fondo. Caso da moviola a parte, il tecnico nerazzurro è comunque soddisfatto della prova dei suoi, ad eccezione del primo gol di Gilardino che si poteva, a suo dire, evitare: "Avevamo preparato tutta la settimana quella giocata classica della Fiorentina - ha ammesso Colantuono - e i tagli di Gilardino sul primo palo, purtroppo ci siamo lasciati cogliere impreparati". In ogni caso l'Atalanta "ha mostrato carattere" nel recuperare per poi passare addirittura in vantaggio all'86', ma l'episodio nel finale l'ha 'condannata' ". "Noi siamo partiti da -6 e questi episodi per noi sono vita" ha concluso l'allenatore nerazzurro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: