le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: DiBenedetto si dimette. E' Pallotta il nuovo presidente

Thomas DiBenedetto ha affermato di aver esaurito il proprio compito di guida di questa prima fase della gestione americana della Roma, e si è dimesso da presidente. Al suo posto, James Joseph Pallotta.

Thomas R. DiBenedetto si è dimesso dalla carica di presidente della A.S. Roma, spiegando di aver esaurito il proprio compito di guida di questa prima fase della gestione americana. DiBenedetto ha inoltre anche rassegnato le dimissioni dall'incarico di membro del comitato esecutivo pur mantenendo la carica di consigliere di amministrazione. Al posto di DiBenedetto, il Consiglio di Ammnistrazione ha deliberato all'unanimità di nominare nuovo presidente del Consiglio di Amministrazione James Joseph Pallotta, mentre Mark S. Pannes sarà il nuovo membro del Comitato esecutivo della Roma. Subito dopo la nomina, Pallotta dichiara che è "un grandissimo onore assumere la carica di Presidente della A.S. Roma" perché "non esiste Club più speciale al mondo". Pallotta precisa quindi: "Io accetto la responsabilità di esserne custode e guidarlo con grande senso di umiltà e determinazione per costruire un'organizzazione di livello vincente sotto tutti gli aspetti". Thomas DiBenedetto ha invece voluto prima di tutto ringraziare "i tifosi della Roma", spiegando: "Con il completamento del processo di acquisizione del Club e di una nuova struttura manageriale, è arrivato il tempo perché una nuova leadership porti la società a crescere ulteriormente - promettendo - Continuerò a far parte della famiglia della Roma anche negli anni a venire".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# famiglia# Roma# tifosi