le notizie che fanno testo, dal 2010

Risultati terza giornata di Serie A: pazza Inter, Roma beffata

Inter, come l'anno scorso. O meglio, un Inter diversa ma sempre squadra da battere. Sugli altri campi la Juventus dilaga a Udine e all'Olimpico la Roma si ferma di nuovo e non riesce a sbloccarsi dal momentaccio che sta attraversando.

Inter, come l'anno scorso. O meglio, un Inter diversa ma sempre squadra da battere. E' questa l'impressione che si evince dopo la terza giornata di campionato, nella quale i nerazzurri sono andati in Sicilia battendo il Palermo per 2 a 1. Strepitoso Eto'o con una doppietta dopo il gol di vantaggio del giovane Ilicic. Sugli altri campi la Juventus dilaga a Udine con un sonante 4 a 0 che vede anche la firma del neo-acquisto Quagliarella con uno splendido gol di tacco. In gol anche Marchisio e Iaquinta e un autogol di Coda. All'Olimpico la Roma si ferma di nuovo e non riesce a sbloccarsi dal momentaccio che sta attraversando. Contro il Bologna la squadra giallorossa è perfetta nel primo tempo, dove trova il vantaggio con Marco Borriello che festeggia finalmente sotto la curva sud il suo primo gol con la Roma. Nel secondo tempo la non perfetta condizione fisica della squadra di Ranieri si fa sentire. Vanno fuori dai giochi De Rossi e Cassetti per infortuni muscolari, ma la Roma trova il raddoppio grazie ad un autogol di Rubin. Sembra finita ma la difesa giallorossa continua a lasciare spazi al Bologna che con un doppio Di Vaio agguanta il pareggio, beffando Totti e compagni proprio al 91'. Sorpresa Cesena che, battendo il Lecce per 1 a 0 grazie al gol di Bogdani, si porta a 7 punti in classifica ed è in testa a parimerito con l'Inter.
Gli altri risultati: Bari - Cagliari 0-0 (giocata alle 12.30); Parma - Genoa 1-1 (Gran gol di Diamanti); Chievo Verona - Brescia 0-1; Parma - Genoa 1-1 (ritorno al gol di Luca Toni su Rigore).
Appena iniziato il posticipo serale tra Sampdoria e Napoli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: