le notizie che fanno testo, dal 2010

Napoli calcio, De Laurentiis: "non c'è bisogno di nessuno in attacco"

Aurelio De Laurentiis in una intervista radiofonica mostra di avere le idee chiare per il prossimo inizio di campionato . Nessuna novità in attacco dopo Pandev, ma rafforzamenti in tutti i comparti. E per quanto riguarda il lato finanziario cita Platini e il suo "fair play finanziario".

Aurelio De Laurentiis non ha dubbi per il futuro prossimo del Napoli calcio: "Sappiamo come rafforzarci". E se la potenza è nulla senza il controllo, il Napoli avrà una "riequilibratura" in campo, ma senza sbilanciamenti.
In una intervista a "Radio Marte" De Laurentiis rivela che "Avendo formalizzato Pandev non abbiamo bisogno di nessuno in attacco, non è una nostra priorità", promettendo invece un rafforzamento della difesa, del centrocampo e degli esterni.
Per quanto riguarda le punte Aurelio De Laurentiis osserva: "abbiamo in casa anche Insigne e Vargas che sono due giovani da valorizzare, quindi ulteriori arrivi in questo reparto porterebbero solo confusione nello spogliatoio". Sull'aspetto finanziario il patron del Napoli parla chiaro: "La nuova frontiera del calcio l'ha stabilita Platini quando ha inserito il fair play finanziario ed è quella la linea da seguire. Bisogna che tutti noi ci adeguiamo a questa filosofia".
Non manca un augurio alla Nazionale che comincia a scaldarsi per Euro 2012: "Mando un in bocca al lupo alla squadra italiana, augurando loro di avere successo di giocare in maniera leale e sportiva dando il massimo. Siamo di fronte a grandi professionisti e poi credo molto in Prandelli, è una persona di intelligenza e garbo e speriamo riesca a dare una gioia ad una Nazione quale è l'Italia che vive un momento delicato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: