le notizie che fanno testo, dal 2010

Fiorentina, Montella: Udinese e poi Napoli sono le avversarie peggiori

Esordio con l'Udinese di Guidolin per la Fiorentina di Vincenzo Montella, che deve "diventare squadra un po' alla volta". Ma Guidolin non abbassa la guardia, perché la Fiorentina "ha rinnovato molto ma ha costruito bene".

Nella prima giornata di campionato di Serie A, il Fiorentina di Vincenzo Montella incontrerà l'Udinese di Guidolin, ed il tecnico in conferenza stampa annuncia: "Vedo entusiasmo e aspettative. Tutte cose che vanno alimentate e custodite con cura". Montella sottolinea come ci sia necessità di "diventare squadra un po' alla volta", e ringrazia il "Club perché ci ha messo a nostro agio". "Non sento pressione e mi hanno lasciato il tempo di lavorare con calma. Voglio ripagare della fiducia" spiega Vincenzo Montella, pur evidenziando che "Udinese e poi Napoli sono le avversarie peggiori" che la Fiorentina poteva trovare "nelle prime due giornate. Squadre rodate con stesso telaio di gioco della stagione precedente e stesso allenatore". Il tecnico friulano Francesco Guidolin non sottovaluta però la trasferta a Firenze, spiegando che la partita sarà comunque "difficile" perché la Fiorentina "ha rinnovato molto ma ha costruito bene", aggiungendo: "Mi sembra proprio una bella macchina quella che è stata affidata a Vincenzo Montella, un allenatore che ha fatto vedere buone cose. Mi sembra che anche lui sia stato una buona scelta".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: