le notizie che fanno testo, dal 2010

Eusebio ricoverato per polmonite, ma tranquillizza: "Sto bene"

L'ex campione del Benfica Eusébio da Silva Ferreira, meglio noto come Eusébio, si trova da oltre 48 ore in ospedale nel reparto di terapia intensiva, ricoverato per una grave forma di polmonite. Tramite "A Bola", il 69enne portoghese ha affermato: "Adesso va tutto bene".

L'ex calciatore portoghese Eusébio da Silva Ferreira, meglio noto come Eusébio, è ricoverato da oltre 48 ore nel reparto di terapia intensiva presso l'Hospital da Luz di Lisbona per una grave forma di polmonite. Secondo la stampa portoghese le condizioni dell'ex Benfica sarebbero state gravi, ma è la figlia, Carla Ferreira, a tranquillizzare tutti affermando che l'ossigeno somministrato al padre era utile a calmare una forte tosse e che sarebbe uscito dall'ospedale in poco tempo. A rasserenare i suoi fan ci ha poi pensato lo stesso Eusébio, tramite l'edizione on line del quotidiano sportivo "A Bola", affermando: "Adesso va tutto bene". Per precauzione l'ex fuoriclasse ha passato la notte in ospedale. Nato in Mozambico (allora colonia portoghese) 69 anni fa, l'ex fuoriclasse e vincitore del Pallone d'Oro nel 1965 era già stato ricoverato nell'aprile del 2007 a causa di problemi al cuore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cuore# polmonite# terapia intensiva