le notizie che fanno testo, dal 2010

Calcio: "tratta" di minorenni clandestini. Si indaga anche su squadre Serie A

La Polizia ha accertato l'alternazione di almeno 11 partite tra Lega Pro e scoperto l'ingresso illegale di minori di origine africana per farli giocare in squadre di calcio italiane e europee. Disposta l'acquisizione di documentazione anche presso due squadre di Serie A e una di Serie B.

Alternazione di 11 partite tra Lega Pro, Categoria Eccellenza Toscana, Campionato Regionale Toscano di Promozione. E' quanto ha accertato la Polizia di Stato di Prato, che nel corso dell'indagine ha scoperto anche una sorta di "tratta" di minorenni clandestini senza permesso di soggiorno.
In un comunicato, la Polizia spiega infatti che è stata accertata quale "finalità dell'ingresso illegale dei cittadini di origine africana, quella di far giocare i ragazzi in squadre di calcio italiane e europee in violazione anche delle norme FIFA che ne consentono il tesseramento".

Tra i reati contestati, infatti, la violazione del testo unico che disciplina l'immigrazione con "atti diretti a procurare illegalmente l'ingresso nel territorio dello Stato di cittadini di origine africana, in particolare ivoriani minorenni".
Parte degli indagati avrebbero prodotto una "documentazione falsa che attestava inesistenti condizioni personali, quali la maternità biologica o la filiazione naturale rispetto ai minori, in modo da richiedere ed ottenere il rilascio dei visti di ingresso per ricongiungimento familiare, e il successivo permesso di soggiorno per motivi familiari".

Emesse misure cautelari nei confronti dei Presidenti delle due squadre di Calcio del Prato e della Sestese (FI), di un procuratore sportivo, e di una donna di origine ivoriana. Dodici le perquisizioni in corso, anche a carico di arbitri di calcio, presidenti, segretari e direttori sportivi di altre società di calcio. Ulteriori 11 persone sono state raggiunte da informazione di garanzia sempre per la violazione delle norme connesse all'alterazione dei risultati delle partite, tra cui molti giovani giocatori di calcio delle serie dilettantistiche. Disposta inoltre l'acquisizione di documentazione presso due squadre di Serie A, una di Serie B e una di Lega Pro.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/07/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Calcio: "tratta" di minorenni clandestini. Si indaga anche su squadre Serie A
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI