le notizie che fanno testo, dal 2010

Calcio scommesse: dopo Criscito indagato Bonucci, ma rimane in azzurro

Oltre a Domenico Criscito, sembra che anche l'azzurro Leonardo Bonucci sia indagato nell'indagine sul calcio scommesse. Ma il difensore della Juventus rimane convocato per l'amichevole Italia - Lussemburgo.

Domenico Criscito, iscritto nel registro degli indagati in merito all'indagine sul calcio scommesse , è stato escluso dalla lista dei convocati della nazionale, che parteciperanno ai prossimi Europei.
"E' stata una scelta condivisa tra Cesare Prandelli e la federazione", spiega il vice-presidente della Federcalcio Demetrio Albertini, sottolineando come anche Criscito abbia condiviso la decisione, consapevole del fatto che una sua presenza in maglia azzurra potesse avere "delle ripercussioni sulla nazionale e sullo spogliatoio".
"Il fatto che Criscito non partirà per gli Europei è un atto dovuto nel momento in cui vengono svolte le indagini - ha aggiunto Albertini- Criscito l'ho trovato abbastanza provato, ma sereno per quello che potrà discutere con il pm della sua posizione. Mi ha spiegato alcune cose e credo alla sua versione e alla sua innocenza".
"Non c'entro nulla, sono solo in una foto mentre parlo con i tifosi" avrebbe precisato infatti Domenico Criscito , mentre ai microfoni di Rtl 102.5 il calciatore sostiene di non aver mai fatto "nessuna combine", spiegando: "Faccio un mestiere che ho sempre sognato fin da piccolo e non me lo voglio rovinare per certe cavolate".
"Il fatto che mi hanno contestato è che sono in una foto con due amici nonché capi ultrà del Genoa - continua Criscito - e stavamo chiacchierando riguardo quello che era successo nel derby la domenica prima", aggiungendo: "Sculli è un mio amico (nache lui nella foto, ndr) però non abbiamo mai parlato di Lazio-Genoa", alludendo a una delle partite finite sotto indagine.
Nonostante in mattinata il pm che coordina le indagini aveva assicurato, in conferenza stampa, che "l'intervento svolto a Coverciano" era "un problema che riguardava solo Criscito" e che non avrebbe avuto nessun impatto "sulle convocazioni della nazionale", un altro azzurro sembra che sia stato iscritto nel registro degli indagati.
Nel pomeriggio, infatti, filtra la notizia che anche Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, sarebbe indagato, ma il calciatore rimarrebbe comunque tra i 25 azzurri convocati per Italia-Lussemburgo, amichevole di preparazione agli Europei, in programma domani a Parma.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: