le notizie che fanno testo, dal 2010

Fuori da "La scatola" del bullismo: a Persone la storia di Sahra, 24 gennaio Rai3

"Sara Schlingensiepen, diciassettenne romana, è una giovanissima cantautrice, in arte Sahra. Ha alle spalle una adolescenza difficile: per anni è stata vittima del bullismo a scuola. Isolamento, insulti, umiliazioni fino alle percosse", fanno sapere dalla Rai.

"Sara Schlingensiepen, diciassettenne romana, è una giovanissima cantautrice, in arte Sahra. - scrive in una nota la Rai - Ha alle spalle una adolescenza difficile: per anni è stata vittima del bullismo a scuola. Isolamento, insulti, umiliazioni fino alle percosse."
"Una sorte alla quale si è ribellata e che Sara racconta a 'Persone' - dà rilievo in aggiunta la tv pubblica -, il settimanale del Tg3 dedicato alle storie di vita quotidiana, in onda domenica 24 gennaio alle 12.15 su Rai3."
Si illustra poi: "A 12 anni ha scritto il brano La scatola, per raccontare la sua storia e la sua lotta, ed è diventata testimonial di Telefono Azzurro per la campagna contro il bullismo #NonStiamoZitti."
"Mi dicevano che ero brutta, che non sapevo cantare e suonare - racconta Sara - la mia autostima era sotto i piedi. Ma io ho continuato, ho studiato musica e canto, ho vinto e sono uscita da quella scatola che mi teneva prigioniera".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# arte# bullismo# musica# Rai3# Rai# scuola# Telefono Azzurro