le notizie che fanno testo, dal 2010

Bullismo: a Novara misure cautelari per 3 studenti. Serve task force, chiede Ferrara (PD)

"Quella che in queste ore sta emergendo a Novara è una vicenda molto grave che conferma come bullismo e cyberbullismo siano due facce della stessa medaglia", informa in un comunicato Elena Ferrara, parlamentare del PD.

"Quella che in queste ore sta emergendo a Novara è una vicenda molto grave che conferma come bullismo e cyberbullismo siano due facce della stessa medaglia. Violenze, prevaricazioni e minacce, anche online, trovano spesso una matrice comune nella discriminazione" denuncia in un comunicato Elena Ferrara, parlamentare del PD, commentando il fatto che i carabinieri hanno eseguito tre misure cautelari per bullismo ai danni di alcuni studenti minorenni. Tre ventenni della scuola infatti hanno il "divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa". I minori sarebbero stati più volte oggetto di ingiurie, vessazioni nonché malmenati.
La parlamentare dem osserva: "L'impegno del Ministero dell'Istruzione con campagne nazionali di sensibilizzazione e la recente emanazione delle linee d'orientamento su bullismo e cyberbullismo rappresentano un valido punto di partenza, ma non basta. - concludendo - Dobbiamo dotarci di una formazione continua e strutturale nelle scuole e mettere a sistema le migliori esperienze e competenze in un tavolo interministeriale, che possa determinare tutte le azioni coordinate. Anche la recrudescenza dei femminicidi sta portando il governo a rafforzare i percorsi educativi nelle scuole, con una task force di esperti in questo campo e fondi ad hoc. Lo stesso serve contro il cyberbullismo che si intreccia con il tema della violenza di genere e delle discriminazioni in senso lato."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: