le notizie che fanno testo, dal 2010

Roberto Cammarelle dice addio al ring ma non alla boxe

Dopo Valentina Vezzali un altro grande campione dice addio al mondo dello sport. Roberto Cammarelle, a quasi 36 anni, darà infatti l'ultimo saluto da atleta al mondo della boxe dopo 227 incontri disputati e 21 anni passati sul ring. Roberto Cammarelle da quest'anno diventerà Direttore Tecnico del Settore Pugilato del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro

Dopo Valentina Vezzali un altro grande campione dice addio al mondo dello sport. Roberto Cammarelle, a quasi 36 anni, darà infatti l'ultimo saluto da atleta al mondo della boxe dopo 227 incontri disputati e 21 anni passati sul ring.
Per farlo ha scelto la sua Milano dove tutto ebbe inizio. Roberto Cammarelle salirà infatti sul quadrato del Pala Badminton per l'ultima volta in occasione del Dual Match tra le rappresentative di Italia e Francia, organizzato dalla ASD Bergamo Boxe e in programma il 29 aprile.
Alberto Brasca, presidente della Federazione Pugilistica Italiana, ricorda come Roberto Cammarelle sia "Il più grande pugile dilettante di sempre". Dal suo esordio, il 9 aprile 1995, il boxer ha infatti conquistato tre medaglie olimpiche e vinto quattro Mondiali, tre Europei, tre ori ai Giochi del Mediterraneo e nove ori ai Campionati Italiani.
La FPI ha pubblicato un video in onore del pugile dal titolo "Emozioni, successi, semplicemente grazie, Roberto". In conferenza stampa Cammarelle sottolinea quindi: «Sono anche nel video del centenario, sono nella storia e mi fermo qui, è bello finire qui dove tutto e cominciato nel 1995. - aggiungendo - Per me la boxe e i suoi valori sono tutto. Per me ora inizia una nuova avventura nella quale cercherò di raggiungere quei successi ottenuti in 20 anni di carriera pugilistica, perché a me piace vincere, sempre».
Roberto Cammarelle da quest'anno diventerà Direttore Tecnico del Settore Pugilato del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, in cui è entrato nel 2000.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: