le notizie che fanno testo, dal 2010

NBA, ecco l'accordo: ai giocatori il 51,2 per cento dei profitti

Un comunicato di Billy Hunter, direttore esecutivo del sindacato degli atleti, annuncia che i giocatori dell'NBA percepiranno il 51,2 per cento dei profitti, a differenza del 57 per cento dello scorso anno.

Ecco l'accordo. La stagione prenderà il via nel giorno di Natale e i giocatori dell'NBA percepiranno il 51,2% dei profitti. E' quanto riporta Billy Hunter, direttore esecutivo del sindacato degli atleti (National Basketball Players Association) in una nota diffusa dopo l'annuncio della fine del lockout durato 149 giorni. La differenza rispetto al contratto collettivo scaduto il 30 giugno 2011 diventa sostanziale, visto che, fino alla scorsa stagione, i campioni della massima serie di basket americana guadagnavano il 57% degli introiti delle partite. Molto meno, ma sicuramente meglio del 50 e 50 chiesto dalle società che aveva creato il disaccordo e una lunga serie di trattative durate circa 5 mesi. Viene inoltre confermata la riduzione a 66 partite (invece delle canoniche 82).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# basket# Natale