le notizie che fanno testo, dal 2010

NBA, che bomba Durant! Dallas ko. Gallinari, prima sconfitta

I protagonisti della notte dell'NBA sono Kevin Durant e Kobe Bryant. Il cestista degli Oklahoma City Thunder affonda allo scadere i Dallas Mavericks (104-102), mentre la stella dei Los Angeles Lakers trascina la sua squadra contro San Antonio Spurs nonostante il polso dolorante. Male Danilo Gallinari e i Denver Nuggets che vengono sconfitti per la prima volta in stagione a vantaggio dei Portland Trail Blazers.

Kevin Durant materializza il sogno di ogni bambino che inizia a giocare a basket. La bomba dell'ala piccola statunitense è arrivata allo scadere del tempo e ha permesso agli Oklahoma City Thunder di battere 104-102 i Dallas Mavericks nel remake delle finali di Western Conference dello scorso anno. Durant segna 30 punti me soprattutto insacca una tripla proprio quando il cronometro segnava 0 secondi e pochi decimi, rispondendo a quella di Vince Carter messa a segno a 1.4 secondi dal termine. Una vera beffa per Dirk Nowitzki che con 29 punti e 10 rimbalzi aveva trascinato i Mavs in una partita equilibrata, ma che escono sconfitti per la terza volta su tre partite giocate in NBA. L'altro protagonista della serata è Kobe Bryant, stella dei Los Angeles Lakers, capace di tagliare le gambe ai New York Knicks sul parquet dello Staples Center anche con un polso dolorante. Alla fine del match (99-82) Kobe mette a segno 28 punti e 6 assist vincendo anche la "sfida nella sfida" con Carmelo Anthony che chiude con 27 punti e 5 assist. Al Toyota Center è invece andata in scena la supremazia degli Houston Rockets che "affonda" i San Antonio Spurs per 105-85. Ottima la partita di Kyle Lowry, capace di dominare in lungo e in largo ed andare vicino a mettere indoppia cifra i suoi numeri: dopo 16 punti, 9 rimbalzi e 8 assist il 25enne dei Rockets impreziosisce la sua prova con tre palle rubate. Niente da fare per Danilo Gallinari al Rose Garden di Portland. I Trail Blazers dominano i Denver Nuggets 111-102, condannandoli alla prima sconfitta stagionale dopo tre successi consecutivi. Il "Gallo" mette a segno 16 punti, 3 assist e 2 rimbalzi ma nulla può contro la supremazia messa in campo dal trio della franchigia dell'Oregon Felton-Matthews-Crawford.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# basket# Los Angeles# New York# Toyota