le notizie che fanno testo, dal 2010

Basket - Real al Forum di Milano, il "Gallo" saluta l'Eurolega

La sfida tra Olimpia Milano e Real Madrid sarà l'ultima gara in Eurolega per Danilo Gallinari, pronto per ripartire negli "States" destinazione Denver Nuggets dopo lo sblocco del lockout NBA. L'EA7, a un passo dall'eliminazione, proverà a strappare la partita agli uomini di Pablo Laso per giocarsi fino all'ultimo un posto nelle top 16.

Questa sera l'Olimpia Milano sfiderà il Real Madrid per mandare un segnale forte e chiaro al gruppo C alla ricerca di un "posticino" nelle top 16. L'EA7 in Eurolega ha vinto una sola gara nelle ultime cinque giocate (perdendo per ben due volte in casa), mentre il Real arriva da un'ottimo momento di forma, con cinque consecutive tra Liga ACB ed Europa. Un record speculare per le due squadre, che si dividono anche i problemi derivati dal termine del lockout NBA. L'arrivo del Real Madrid al forum potrebbe infatti coincidere con l'ultima apparizione di Danilo Gallinari con la maglia dell'Olimpia Milano (sicuramente in Eurolega), mentre la squadra di Pablo Laso perderà sia Rudy Fernández che Serge Ibaka. Quest'ultimo, prima di volare negli "States", farà in tempo a partecipare alla trasferta lombarda, mentre Rudy, recuperato in extremis dopo l'infortunio contro lo Charleroi e già sostituito dal nuovo acquisto Kyle Singler, parteciperà alla stellare sfida con il "Gallo". In ogni caso i destini opposti delle due squadre portano il Real a un passo dal passaggio dal turno e Milano ad un passo dall'eliminazione. Ma anche se la gara potrebbe avere relativa importanza dal punto di vista della classifica, sicuramente ne avrà tantissima dal punto di vista del morale. Gli uomini di Scariola possono puntare sul fatto che le merengues hanno vinto una sola volta in trasferta sui parquet europei, quella sul campo dello Charleroi (dove anche Milano ha conquistato i due punti) ma soprattutto che il gioco del Real lontano da Madrid non è poi così scintillante. Un altro punto debole da sfruttare per il "Gallo" e compagni sarà la difesa madridista, che ha già vacillato nella gara di andata quando l'EA7 condusse a lungo la partita, sfruttando gli ampi spazi concessi dai "Blancos". Il vero problema sarà limitare lo sterminato potenziale offensivo del Real Madrid che, oltre alla presenza del recuperato Fernandez vede giocatori del calibro di Martynas Pocius, Jaycee Carroll, Sergio Llull e Serge Ibaka, ai quali si aggiunge anche il recupero di Nikola Mirotic che è tornato sui livelli dello scorso anno. Le accortezze tattiche senesi però avranno bisogno di quella "spinta" in più, che l'ultima gara del "Gallo" in Eurolega potrebbe dare agli uomini di Scariola.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Europa# Liga# Milano# Real Madrid# record# ricerca# vista