le notizie che fanno testo, dal 2010

Rapinatore sbaglia banca, era una per mutui

Una voce interna gli avrebbe detto di rapinare una banca, ma senza indicargli precisamente quale. Un uomo di Tel Aviv entra così in una banca intimando di consegnargli i soldi in cassaforte ma il direttore gli dice che ha sbagliato banca, lì si erogano mutui.

Una voce interna gli avrebbe detto di rapinare una banca, ma senza indicargli precisamente quale. E così, un uomo dei Tel Aviv è entrato in una banca intimando con una pistola il direttore a consegnarli i soldi in cassaforte. Con una certa ironia, il direttore gli dice che quella era una "banca per mutui" e che lì non si tengono contanti. Una brutta figura per il rapinatore alle prime armi, che sconsolato scappa con la sua automobile pargheggiata davanti la filiale, tanto che grazie al numero di targa è stato immediatamente rintracciato.
Sembra, comunque, che alla fine l'aspirante Arsenio Lupin se la caverà con poco, vista apparente instabilità mentale dell'uomo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# armi# banca# mutui# Tel Aviv# vista# voce