le notizie che fanno testo, dal 2010

Decreto salva banche: le novità introdotte con gli emendamenti

I deputato PD commentano il decreto salva banche.

"Grazie al lavoro congiunto promosso dai parlamentari PD di Camera e Senato, la Commissione Finanze del Senato ha apportato alcune importanti modifiche al decreto banche che consentiranno di ampliare le tutele a favore dei risparmiatori coinvolti nella risoluzione di Banca Etruria, CariFe, Banche Marche e CariChieti", spiegano in una nota congiunta i deputati dem Marco Donati, Alessia Morani, Emanuele Lodolini, Piergiorgio Carrescia, Paolo Petrini, Irene Manzi, Marco Marchetti, Roberta Agostini, Anna Ascani, Dario Parrini, Vittoria D'Incecco, Paola Boldrini, Alessandro Bratti.

"Gli emendamenti approvati riguardano in particolare: la proroga al 31 maggio per i risparmiatori delle 4 banche in risoluzione per chiedere il rimborso; l'ampliamento della platea dei beneficiari allargata anche ai coniugi more uxorio e ai parenti degli obbligazionisti fino al secondo grado di parentela; l'esclusione, in relazione ai requisiti per accedere al rimborso forfettario, del valore delle obbligazioni azzerate dai 100mila euro di patrimonio mobiliare ed infine la gratuità di tutte le spese di istruttoria", si precisa.

© riproduzione riservata | online: | update: 08/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Decreto salva banche: le novità introdotte con gli emendamenti
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI