le notizie che fanno testo, dal 2010

Decreto competitività 2014, abolita norma su anatocismo. Meloni: ci riproveranno

Il governo ha chiesto la fiducia sul decreto competitività delle imprese. Alla fine, dopo non poche polemiche, la norma sull'anatocismo bancario è stata soppressa grazie ad "un emendamento a prima firma Lega Nord". Giorgia Meloni, di Fratelli d'Italia, però avverte: "I furbetti ci riproveranno".

Il governo ha chiesto la fiducia sul decreto competitività delle imprese. Alla fine, dopo non poche polemiche, la norma sull'anatocismo bancario è stata soppressa. In una nota, Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, commenta: "L’anatocismo è stato cancellato dal decreto competitività, è una vittoria del buon senso. - aggiungendo - Il PD è stato sempre contrario alla capitalizzazione degli interessi sugli interessi, una norma definita illegittima anche dalla Corte Costituzionale. Avevamo già cancellato l’anatocismo nella scorsa legge di stabilità, quando riuscimmo a trasformare una mia proposta di legge, che aveva raccolto più di 45 firme, tra cui quelle delle attuali ministre Boschi e Madia, in un emendamento approvato all'unanimità. Ed è stato così anche stavolta". Boccia prosegue: "Chi, tra gli apparati burocratici, ha provato a reinserire l’anatocismo non aveva fatto i conti con la determinazione del Partito Democratico nel difendere imprese, famiglie e risparmiatori da una norma disdicevole, in attesa che sia l’UE a disciplinare il tema generale. - concludendo - Il PD per anni si è fatto portavoce di questa battaglia, trovando fisiologiche resistenze nelle banche, e scontrandoci con l’ostilità dei governi di centrodestra; bizzarro che oggi Lega e Fdi-An brindino alla cancellazione della norma sempre difesa dai loro governi". I senatori della Lega Nord, Paolo Arrigoni e Nunziante Consiglio, componenti della commissioni ambiente e industria, sottolineano infatti: "Grazie a un emendamento a prima firma Lega Nord e approvato dalle commissioni ambiente e industria è stato cancellato l'anatocismo bancario che per volere di Renzi su suggerimento di Bankitalia, Fmi e Bce era stato reintrodotto nel dl competitività. - precisando - Siamo contenti di aver sconfitto l'insostenibile arroganza di chi difendeva una norma dannosa per le famiglie e le piccole e media imprese strangolate dagli alti tassi di interesse, dai costi eccessivi e dalle norme capestro pensate ad uso e consumo delle banche. Abbiamo sventato un tentativo di reintroduzione ma sappiamo che la volontà del governo è ferma e che la tenteranno ancora ma da noi ci saranno le barricate". Ad oggi comunque non è ancora chiaro chi ha reintrodotto nel dl competitività 2014 la norma sull'anatocismo, tanto che Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, replica a Boccia: "L'anatocismo scompare grazie alla denuncia di FdI-An. Ma i furbetti ci riproveranno".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: