le notizie che fanno testo, dal 2010

Barclays: nel 2014 taglieremo tra i 10mila e i 12mila posti di lavoro

La banca britannica Barclays ha annunciato il suo piano di licenziamenti, chiarendo seccamente: "Nel 2014 taglieremo tra i 10mila e i 12mila posti di lavoro, 7mila dei quali solo nel Regno Unito".

Barclays, la seconda tra le banche del Regno Unito, ha annunciato il suo piano di licenziamenti, chiarendo seccamente: "Nel 2014 taglieremo tra i 10mila e i 12mila posti di lavoro, 7mila dei quali solo nel Regno Unito". A far divampare la polemica il fatto che pochi giorni fa c'è stato però l'aumento del 10% dei bonus pagati allo staff del settore 'investment banking', che nel 2013 ha riportato un calo dell'utile del 37%. Nell'anno fiscale 2013 l'utile di Barclays è tornato a 540 milioni di sterline, contro una perdita di 624 milioni di sterline dell'anno precedente, come riposta il Corriere.it. Secondo l'agenzia Bloomberg, però, Barclays avrebbe infatti riportato un risultato netto 2013 inferiore alle attese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# banche# bonus# lavoro# licenziamenti# Regno Unito