le notizie che fanno testo, dal 2010

Bail in, Marino (PD): su sostenibilità banche clienti devono essere più informati

"Il nuovo scenario caratterizzato dall'eventuale salvataggio bancario attraverso l'esclusivo ricorso alle risorse private impone una maggiore tutela e informazione dei clienti e dei risparmiatori sulla sostenibilità finanziaria della banca o dell'intermediario finanziario prescelto", così in un comunicato Mauro Maria Marino, senatore PD.

"La Commissione ha concluso l'esame del recepimento della direttiva europea sul risanamento e la risoluzione delle banche, recependo le istanze analiticamente valutate nel corso delle audizioni parlamentari" annuncia in una nota Mauro Maria Marino, presidente della Commissione Finanze e tesoro, in merito all'entrata in vigore del cosiddetto sistema bail-in.
"Il nuovo scenario caratterizzato dall'eventuale salvataggio bancario attraverso l'esclusivo ricorso alle risorse private impone una maggiore tutela e informazione dei clienti e dei risparmiatori sulla sostenibilità finanziaria della banca o dell'intermediario finanziario prescelto" osserva il senatore PD, spiegando quindi che "la Commissione sollecita la Banca d'Italia, la Consob e il Governo a predisporre strumenti sintetici, semplici e comprensibili per conoscere il grado di rischiosità di tutte le forme di risparmio e di investimento, confermando che i depositi pari o inferiori a centomila euro saranno sempre e comunque garantiti e rimborsati in caso di fallimento della banca".
"La Commissione ha accolto la sollecitazione a procedere in tempi rapidi per l'entrata in vigore della nuova disciplina, - prosegue il parlamentare - ma nello stesso tempo ha suggerito al Governo di modificare i provvedimenti su fronti specifici: l'applicazione della 'preferenza estesa dei depositanti' a partire dal 2019, il bilanciamento delle esigenze di vigilanza della Banca d'Italia e di trasparenza della Consob, nonché la valutazione della specificità del credito cooperativo e popolare alla luce del nuovo regime, in quanto caratteristica specifica dell'industria bancaria italiana, a sostegno dei territori, delle imprese e delle famiglie".
Marino conclude: "Pur nei differenti orientamenti di voto registro con soddisfazione l'apprezzamento di tutti i commissari per un lavoro istruttorio e di approfondimento particolarmente utile, soprattutto nella valutazione di misure di notevole complessità, riconosciuta anche dal voto favorevole di Forza Italia e di astensione del Gruppo Misto."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: