le notizie che fanno testo, dal 2010

Parigi: bimbo 3 anni chiuso da padre in lavatrice per punizione, muore

Tragedia a Germiny-L'Eveque, nell'est di Parigi (Francia), dove un padre ha chiuso il figlio di 3 anni dentro una lavatrice per "punirlo". Arrestato l'uomo e la madre, che non avrebbe evitato il folle gesto.

Solo la descrizione della inumana tragedia riesce a chiudere lo stomaco. In Francia, a Germiny-L'Eveque, nell'est di Parigi, un bambino di soli 3 anni è morto dopo che il padre, un uomo di 33 anni, lo ha rinchiuso nudo in una lavatrice perché a suo giudizio si sarabbe comportato male all'asilo. Per quanto tempo sia rimasto dentro la lavatrice, e la enorme sofferenza del bimbo, non è dato saperlo. Sembra che alcuni vicini abbiano riferito al quotidiano "Le Parisien" che il bambino, una volta estratto dalla lavatrice dalla madre, fosse "gelato". La polizia francese ha incriminato per omicidio il padre del bimbo, ma ha anche fermato la madre, perché non avrebbe impedito al marito di perpetrare quel folle gesto. La donna, inoltre, dopo aver estratto il corpo denza vita del bambino dalla lavatrice, avrebbe chiesto soccorso ai vicini spiegando che il piccolo era caduto dalle scale. Sembra inoltre che non fosse la prima volta che il bambino subisse maltrattamenti. La sorellina di cinque anni avrebbe infatti raccontato che il fratello sarebbe stato "punito" una volta, pare, rinchiudendolo in un armadio mentre quando ancora più piccolo sarebbe stato lasciato avvolto in una coperta sul bordo di una finestra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# asilo# Francia# maltrattamenti# omicidio# Parigi