le notizie che fanno testo, dal 2010

Novara: ricostruito pene a bimbo 2 anni nato senza

Effettuato a Novara un intervento di falloplastica innovativo, che ha ricostruito completamente il pene a un bambino di soli 2 anni e mezzo che ne era nato senza. La tecnica utilizzata permetterà al bambino di vivere "una vita relazionale e sessuale piena".

Due giorni fa, presso l'ospedale Maggiore di Novara, l'equipe guidata dal professor De Castro ha effettuato un intervento di falloplastica innovativo, che ha ricostruito completamente il pene a un bambino di soli 2 anni e mezzo che ne era nato senza, pur avendo sviluppato il sacco scrotale. Il bambino, di origine pakistana ma residente con i genitori a Novara, ha prima passato una notte in rianimazione per poi essere trasferito in reparto dal quale sarà dimesso tra pochi giorni.
La tecnica utilizzata permetterà al bambino di vivere "una vita relazionale e sessuale piena", spiega sempre in una nota dell'ospedale De Castro, sottolineando che prima di tale tipo di operazioni quando accadevano casi come questo (circa un neonato ogni 20-30 milioni) o non si interveniva fino a quando non si era abbastanza grandi oppure si optava per una completa femminilizzazione e costruzione di una vagina in un corpo, però, come sottolinea anche il medico, maschile.
"Immaginate le ricadute psicologiche che scelte di questo tipo potevano avere: il primo organo sessuale è il cervello - spiega De Castro - e questi pazienti sono nati maschi. Costruire loro un corpo femminile in tenera età aveva pesanti ripercussioni di tipo relazionale e psicologico in età adulta. Stessi problemi che si riscontravano in pazienti su cui si decideva di non intervenire sino all'adolescenza".
Tale operazione è divenuta "normale" solo da pochi anni, dopo alcune reticenze della comunità scientifica internazionale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Castro# cervello# genitori# Novara