le notizie che fanno testo, dal 2010

Ingoia una batteria e muore a 20 mesi. Medici sotto inchiesta

Una bimba di appena 20 mesi è morta all'ospedale di Gaslini di Genova per aver ingerito una batteria. I medici sembrano non essersi accorti della gravità del fatto.

Una bimba di soli 20 mesi è purtroppo deceduta all'ospedale Gaslini di Genova a causa di una emorragia interna che si è scoperto essere stata provocata dalla presenza nell'esofago di una piccola batteria, del modello tondo. La piccola era stata portata in clinica perché vomitava e perdeva sangue dalla bocca.
Pare che i medici, appena hanno ricoverato la bimba, non abbiano capito immediatamente la gravità del fatto e l'hanno messa in "codice giallo", quindi in attesa e rimandando a qualche ora dopo la gastroscopia. La bimba è però entrata in coma e non ce l'ha fatta. Il tribunale ha aperto un inchiesta con l'ipotesi di reato di omicidio colposo.

© riproduzione riservata | online: | update: 24/07/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Genova gravità medici omicidio sangue
social foto
Ingoia una batteria e muore a 20 mesi. Medici sotto inchiesta
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI