le notizie che fanno testo, dal 2010

Gemellini abbandonati in auto, genitori giocano alle slot machines

Ancora bambini abbandonati soli in auto e sotto il sole. A Roma una coppia va a giocare alle slot machines lasciando due gemellini in auto. Una negoziante se ne accorge e chiama il 113. Fortunatamente stanno bene, probabilmente salvati da un finestrino lasciato con uno spiraglio aperto.

Sembra che qualche volta ci siano degli "incantesimi statistici", come se gli eventi, considerati precedentemente "rari", si moltiplicassero. E' ad esempio il caso del fenomeno dei "bambini abbandonati in auto" che ha colpito anche la Capitale venerdì scorso. Due gemellini di appena undici mesi sono stati abbandonati in auto dai genitori verso le 9 del mattino in una via del quartiere San Paolo a Roma. Il motivo che avrebbe spinto padre e madre a lasciarli in doppia fila sarebbe la "febbre del gioco" visto che si sono messi a giocare alle slot machine in un locale, sembra per alcune ore. Fortunatamente la proprietaria di un negozio ha notato i gemellini disperati all'interno dell'auto ed ha avvisato il 113. Le volanti sono arrivate immediatamente ed hanno "liberato" i gemellini, fortunatamente in buone condizioni, nonostante la temperatura piuttosto calda all'interno dell'abitacolo. Un finestrino leggermente abbassato da cui passava dell'aria ha probabilmente salvato i piccoli, che comunque hanno rischiato grosso. I genitori sono stati rintracciati mentre stavano ancora giocando alle slot machines, si tratta di una donna di 37 anni e di un uomo di 32 anni che sono stati denunciati per abbandono di minore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# bambini# Capitale# genitori# Roma# San Paolo# slot machine