le notizie che fanno testo, dal 2010

Gemelline scomparse: saliva di una delle due nel bagagliaio di Schepp

Il Procuratore di Foggia Vincenzo Russo ha rivelato che nel bagagliaio dell'automobile di Matthias Schepp, il padre della gemelline scomparse Alessia e Livia, sono state trovate dalla scientifica delle tracce di saliva di una delle due bambine.

Il Procuratore di Foggia Vincenzo Russo ha rivelato che nel bagagliaio dell'automobile di Matthias Schepp, il padre della gemelline scomparse Alessia e Livia, sono state rinventute dalla scientifica delle tracce di saliva di una delle due bambine. L'annuncio durante la trasmissione "Quarto Grado" su Rete 4. Il procuratore spiega che tra circa 30-40 giorni ci saranno i risultati delle analisi effettuate sulla saliva, rese necessarie per comprendere se contengono tracce di veleno o sonnifero. Ricordiamo che la vettura di Matthias Schepp è stata trovata nei pressi della stazione di Cerignola, dove l'uomo ha deciso di togliersi la vita gettandosi sotto un treno. Delle due gemelline Alessia e Livia, invece, si sono perse le tracce dal momento del loro rapimento, anche se in una lettera spedita da Shepp e indirizzata alla madre delle due piccole, l'uomo fa capire di averle uccise, scrivendo: "Le bambine riposano in pace, non hanno sofferto. Non le rivedrai più". Le indagini, quindi potrebbero essere ad una svolta, anche se c'è sempre la speranza di ritrovare le due piccole ancora in vita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: