le notizie che fanno testo, dal 2010

Carnevale: costume bambino da Zio Michele, meglio di Freddy Krueger

Abbandonato Freddy Krueger, troppo "old", il bambino per fare un figurone a Carnevale si veste da "Zio Michele". Ecco la trovata, apprezzata dai clienti, di un negozio napoletano. Anche la corda è compresa nel costume.

A Carnevale, si sa, ogni scherzo vale, anche se il costume da "zio Michele" per bambino, è una realtà. I telegiornali hanno riportato che in un negozio del rione Sanità a Napoli è pubblicizzato, con tanto di manichino, un vestito da carnevale ispirato a Michele Misseri, il "mostro" di Avetrana, accusato di aver ucciso la piccola nipote Sara Scazzi. Se avete presente zio Michele, e immaginate un cappello simile, una camicia a scacchi e un gilet (tutto rimpicciolito con taglia da bambino), vi sarete raffigurati il costume proposto dal negozio napoletano.
Il manichino ha anche una corda in mano, forse per rappresentare quella usata per strangolare la piccola nipote. I Tg e le cronache raccontano che il vestito è stato apprezzato e venduto, solo pochi hanno stigmatizzato come disgustoso il vestito da "Zio Michele".
Ma si sa, questa è un'epoca in cui la verità è solo un'opinione e il 2011 vedrà bambini che andranno alle feste di carnevale chi vestito da Zio Michele (con la corda) e chi da Esport (con vestito da Bunga Bunga), lanciando coriandoli di documenti di WikiLeaks ottenuti col tritacarte. Meglio abituarli da piccoli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: