le notizie che fanno testo, dal 2010

Ascoli: bimbo scomparso sarebbe morto, "scivolato" da mani della madre

Qualche giorno fa la notizia della scomparsa di un bimbo di appena due mesi, scomparso a Folignano, in provincia di Ascoli Piceno. La madre ora confesserebbe che il figlio le sarebbe "scivolato" dalle mani e cadendo sarebbe morto.

Qualche giorno fa la notizia della scomparsa di un bimbo di appena due mesi, scomparso a Folignano, in provincia di Ascoli Piceno. Per questa storia, strana fin dall'inizio, sono stati denunciati per maltrattamento e sottrazione di minore i genitori del bambino, una coppia a cui hanno tolto già in passato la patria potestà di altri due figli. I due genitori erano sotto osservazione del Tribunale dei minori, tanto che i servizi sociali dovevano controllare sullo stato di salute del bambino appena nato. E proprio i servizi sociali hanno dato l'allarme, perché andando a casa della coppia non hanno trovato il piccolo di due mesi. Ai carabinieri i genitori avrebbero detto che per timore di vedersi portar via anche il terzo figlio lo avevano nascosto. La madre, 25 anni, avrebbe infine confessato che il bimbo in realtà sarebbe "morto" perché gli sarebbe scivolato dalle mani mentre era in braccio. Sembra che la donna abbia raccontato di aver provato a rianimare il figlio, senza esito, e capendo che era morto lo avrebbe seppellito. I carabinieri stanno ora valutando l'attendibilità di tali dichiarazioni, perlustrando la zona indicata dalla giovane mamma. La donna avrebbe anche aggiunto che il marito non era stato messo al corrente della morte del piccolo. I genitori hanno alle spalle anche due inchieste, ora archiviate, aperte per capire se gli handicap sorti dopo la nascita degli altri due figli (uno di tre e uno di cinque anni), attualmente in affido, sarebbero stati causati dai genitori.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: