le notizie che fanno testo, dal 2010

Uomo distrugge autovelox perché "ingiusto": denunciato e fermo moto

Un 30enne di Porto Tolle è stato sorpreso dai carabinieri mentre distruggeva un autovelox, dall'uomo considerato con un apparecchio ingiusto. Denunciato, ha subito anche il fermo amministrativo della moto per 3 mesi.

Un uomo di 30 anni di Porto Tolle è stato denunciato per danneggiamento aggravato perché sorpreso dai carabinieri mentre intento a distruggere una postazione autovelox gestita dalla Polizia Locale del Comune di Ariano nel Polesine, lungo la Romea.
Pare che per giustificarsi, l'uomo abbia raccontato di come lui odii profondamente gli autovolex, perché profondamente ingiusti.
I carabinieri hanno inoltre notato che la targa della motocicletta con cui l'uomo era arrivato per distruggere l'autovelox era coperta. Per questo motivo, i militani hanno multato il 30enne per aver violato il codice della strada e sottoposto l'auto a fermo amministrativo per 3 mesi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: