le notizie che fanno testo, dal 2010

Rc auto, Impegno (PD): stop alle discriminazioni territoriali

"Dopo due anni di battaglie parlamentari, oltre 40mila firme raccolte e un'intensa campagna di sensibilizzazione in materia di Rc auto, possiamo dirci al momento molto soddisfatti della mediazione raggiunta col Governo. Accogliendo il nostro emendamento al Ddl Concorrenza, la maggioranza stabilisce che gli automobilisti perbene, onesti e virtuosi vengano premiati, ovunque essi risiedano", così in una nota Impegno dal Partito Democratico.

"Dopo due anni di battaglie parlamentari, oltre 40mila firme raccolte e un'intensa campagna di sensibilizzazione in materia di Rc auto, possiamo dirci al momento molto soddisfatti della mediazione raggiunta col Governo. Accogliendo il nostro emendamento al Ddl Concorrenza, la maggioranza stabilisce che gli automobilisti perbene, onesti e virtuosi vengano premiati, ovunque essi risiedano. Tecnicamente agli automobilisti residenti nelle regioni dove il costo medio del premio, calcolato sulla base dell'anno precedente, è superiore alla media nazionale, come ad esempio in Campania, e che non abbiano fatto incidenti per cinque anni consecutivi, verrà applicata una percentuale di sconto tale da commisurare la loro tariffa a quella media che verrebbe applicata a un qualsiasi assicurato, dalle medesime caratteristiche soggettive e collocato nella stessa classe di merito, residente in una regione con un costo medio inferiore alla media nazionale, riferito allo stesso periodo" spiega in una nota il deputato del PD Leonardo Impegno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# emendamento# Leonardo Impegno# materia# PD# Rc auto