le notizie che fanno testo, dal 2010

Ponte Nuovo, Ravenna: auto investe bimbo 3 anni su strisce pedonali

Intorno alle ore 21:00 del 22 giugno a Ponte Nuovo, alle porte di Ravenna, un'auto ha travolto all'altezza delle strisce pedonali un bambino di appena 3 anni, che stava attraversando la strada con la mamma. Il conducente dell'auto non si è fermato dopo aver investito, ed ucciso, il bimbo.

Auto che corrono a tutta velocità in strade strettissime, che non si fermano agli stop, ai semafori e alle strisce pedonali. Le strade italiane sono forse tra le più pericolose al mondo, e questa volte a farne le spese è stato un bimbo di 3 anni, investito sotto gli occhi dei genitori. Intorno alle ore 21:00 del 22 giugno a Ponte Nuovo, alle porte di Ravenna, un'auto ha travolto all'altezza delle strisce pedonali un bambino di appena 3 anni, che stava attraversando la strada con la mamma. Dopo essere stato colpito in pieno, il corpo del povero bimbo è stato trascinato per un'ottantina di metri. I soccorsi immediati non hanno potuto salvare il bimbo, morto poco dopo in ospedale. Secondo le prime ricostruzioni l'auto, che non si è fermata dopo aver investito il bambino, sarebbe una Mercedes di colore scuro. A guidarla, invece, "un uomo, un ragazzo" come è stato descritto dai testimoni. Il nonno della piccola vittima racconta, ai microfoni di Sky: "Credo che mio figlio gli abbia anche lanciato qualcosa sul vetro della macchina che l'ha colpito, ma lui è andato via lo stesso dopo che ha visto che aveva investito il bambino, è scappato via uguale. Si è fermato un po' più avanti. Sicuramente ha capito che aveva investito il bambino".

© riproduzione riservata | online: | update: 23/06/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Ponte Nuovo, Ravenna: auto investe bimbo 3 anni su strisce pedonali
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI