le notizie che fanno testo, dal 2010

Parcheggi strisce blu oltre orario? Stop multa, solo versare la differenza

Secondo un parere del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti , se il parcheggio a pagamento nelle zone delimitate dalle strisce blu è scaduto va versata solo la differenza e non i 25 euro di multa, perché "sforare l'orario "non si configura come una violazione alle norme del Codice della strada, bensì come un'inadempienza contrattuale".

Parcheggiare nelle strisce blu oltre l'orario di sosta indicato dal ticket del parcometro a breve potrebbe non essere più motivo di multa. Come riporta la Cgia di Mestre, infatti, tale cambiamento radicale per gli automobilisti sembra intravedersi in un parere del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in materia di parcheggi a pagamento. Secondo il Ministero dei Trasporti, infatti, se il posteggio a pagamento nelle zone delimitate dalle strisce blu è scaduto va versata solo la differenza e non i 25 euro di multa, come finora veniva sanzionato il parcheggio oltre l'orario scritto nel ticket di ricevuta che deve essere posto sull'auto. Il direttore generale della sicurezza stradale al Ministero dei Trasporti, Sergio Dondolini, spiega infatti che sforare l'orario "non si configura come una violazione alle norme del Codice della strada, bensì come un'inadempienza contrattuale, da perseguire secondo le procedure iure privatorum a tutela del diritto patrimoniale dell'ente proprietario o concessionario".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: