le notizie che fanno testo, dal 2010

Mercato auto UE: immatricolazioni tornano a crescere a maggio

L'Unrae commenta i dati delle immatricolazioni a maggio 2017.

"L'Europa dell'auto riprende il proprio passo spedito che dura da 42 mesi, confermando che il rallentamento di aprile era solo dovuto alla diversa calendarizzazione delle festività" assicura in una nota l'Unrae, l'Associazione che in Italia rappresenta le Case automobilistiche estere, commentando i dati delle immatricolazioni di auto a maggio in Europa (Ue+Efta), dove le vendite sono aumentate del 7,7%.

«Il dato positivo dell'Europa - ha commentato Romano Valente, Direttore Generale dell'Unrae - è influenzato dal secondo risultato negativo del Regno Unito dopo l'introduzione del nuovo sistema fiscale Ved; l'Italia conquista il secondo posto del podio nel mese e la metà dei Paesi europei registra una crescita a doppia cifra».

Si sottolinea inoltre: "A maggio nel Belpaese sono state vendute 204mila vetture, solo la Germania ha fatto meglio con 323mila."
«Dall'Italia segnali confortanti i driver economici mostrano finalmente segni di miglioramento, le vendite sono tornate al trend positivo, sostanzialmente stabili nel canale privati e nelle vendite delle Concessionarie, ma significativamente in crescita nel canale del noleggio per il positivo sviluppo della domanda turistica, del rinnovo e dell'ampliamento del parco flotte anche grazie alle Partite IVA e al Car sharing», conclude Valente.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mercato auto UE: immatricolazioni tornano a crescere a maggio
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI