le notizie che fanno testo, dal 2010

Sconti benzina: Riparti con Eni nel week end meno conveniente

I nuovi sconti benzina nei distributori Eni aderenti all'iniziativa, da sabato 21 luglio a lunedì 23 luglio. Sconti benzina Eni nel week end, però, meno consistenti, a causa dell'aumento dei prezzi sul servito durante la settimana. Ed ecco il perché dello sciopero benzinai.

Nel corso della settimana i prezzi della benzina continuano a salire, e così anche nel week end gli sconti diventano meno consistenti. I prezzi medi sul servito, infatti, toccano ormai 1,839 euro al litro per la benzina, 1,738 per il diesel e 0,751 per il Gpl. Secondo il monitoraggio di "Quotidiano Energia", poca la differenza prezzi tra i vari distributori. A livello nazionale, in media, per la benzina si va dall'1,834 euro al litro di Shell all'1,839 di Q8; per il diesel si va dall'1,728 euro al litro di Shell all'1,738 di Q8 e Tamoil, mentre per il Gpl si passa dallo 0,724 euro al litro di Eni allo 0,751 di Tamoil.
Come sempre, in generale si può risparmiare facendo rifornimento dei distributori no-logo o pompe bianche (la lista aggiornata) , e naturalmente, almeno fino a settembre, nel week end, grazie agli sconti sul self service applicati da Eni e da altre compagnie (Agip, Q8 Easy, Esso, Total Erg) .
In realtà questo fine settimana gli sconti dell'iniziativa Riparti con Eni sono meno consistenti, a causa del lievitare dei prezzi sul servito. Nei distributori Eni Iperself aderenti all'iniziativa , dalle ore 13:00 di sabato 21 luglio alle ore 7:00 di lunedì 23 luglio, il prezzo della benzina è fissato infatti a 1.650 euro al litro, mentre quello del diesel ad 1,550 euro al litro. Finora, quindi, lo sconto benzina Eni del week end meno conveniente.
Proprio il lievitare dei prezzi, d'altronde, è una delle cause che hanno portato le Organizzazioni dei Gestori a proclamare uno sciopero benzinai dal 3 agosto al 5 agosto prossimo. I Gestori, infatti, hanno anche indetto una petizione popolare da spedire al ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera affinché il governo ottenga "dalle compagnie petrolifere prezzi dei carburanti più bassi tutti i giorni su tutti gli impianti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: