le notizie che fanno testo, dal 2010

Aumenti pedaggi autostrade 2014 da 1 gennaio. Lupi: rincari media del 3,9%

Forse in segno di tradizione, come negli anni passati (2012, 2013) anche il 2014 si apre con degli aumenti. Scatteranno infatti gli aumenti dei pegaggi nelle autostrade nazionali dal 1 gennaio 2014, anche se il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi assicura che gli incrementi saranno i media del 3,9%.

Il 2014 è stato inaugurato, dalla politica, con i primi aumenti, che naturalmente peseranno sulle tasche degli italiani assieme a quel 44% di pressione fiscale che rimarrà immutata almeno fino al 2016. Dal 1 gennaio 2014, infatti, sono scattati gli aumenti dei pedaggi autostradali, forse in segno di tradizione come successo negli anni passati (2012, 2013). Il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, però, assicura che il governo ha lavorato affinché gli aumenti dei pedaggi nelle autostrade nazionali, in questo 2014, siano contenuti, tanto che si fermeranno ad una "media del 3,9%" contro una richiesta di incremento da parte delle società autostradali che a volte avrebbe toccato persino il 18%. "La riduzione stabilita determina un risparmio per l'utenza quantificabile in circa 50 milioni di euro l'anno" sottolinea quindi il ministero Lupi, precisando però che "incrementi lievemente superiori alla media sono stati comunque riconosciuti a quei concessionari impegnati nella realizzazione di opere di rilevante interesse per lo sviluppo del Paese".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: