le notizie che fanno testo, dal 2010

Atletica, Powell "indoor" dopo 8 anni.Obiettivo: vincere a Londra 2012

Il velocista Asafa Powell, rivale del connazionale giamaicano Usain Bolt, ha annunciato che ritornerà a gareggiare indoor nel meeting del 18 febbraio a Birmingham, città che ospiterà proprio la squadra giamaicana. "Da qui alle Olimpiadi non c'è molto tempo" ha detto l'ex primatista mondiale che ritiene che "una stagione indoor sia la cosa migliore".

Per la prima volta dopo 8 anni Asafa Powell tornerà a gareggiare indoor. Il giamaicano, ex primatista mondiale dei 100 metri piani, ha annunciato che per prepararsi alle Olimpiadi di Londra 2012 parteciperà ad un meeting indoor il 18 febbraio a Birmingham, città che ospiterà proprio la squadra giamaicana e dove, tra l'altro, ha già gareggiato a luglio, correndo in 9"91. "Il mio allenatore ed io - ha spiegato il 29enne centometrista - abbiamo parlato della preparazione ottimale alle Olimpiadi del prossimo anno e riteniamo che una stagione indoor sia la cosa migliore per me". Powell non gareggia "al chiuso" dal 2004 ma ha ammesso che gli "piace gareggiare indoor" e si è detto "eccitato" dell'opportunità di correre a Birmingham a pochi mesi dai giochi olimpici. Da buon velocista, il giamaicano ammette che però "da qui alle Olimpiadi non c'è molto tempo" e che "ogni minuto conta". Anche per questo motivo Powell si metterà in gioco ai Campionati mondiali indoor di atletica leggera che si svolgeranno a marzo ad Istanbul, in Turchia. Con questa "corsa contro il tempo" il giamaicano proverà a colmare il gap che lo divide dai rivali Usain Bolt e Tyson Gay. Dopo esser stato primatista mondiale dei 100 metri piani con 9"74, Powell è infatti stato superato dal connazionale che ha fermato il cronometro a 9"58 (record del mondo) e dallo statunitense con 9"69.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: