le notizie che fanno testo, dal 2010

Asteroide 2004 BL86 ha natura binaria. NASA si prepara a missione OSIRIS-REx

I segnali radar di ritorno del Deep Space Network della NASA hanno scoperto che attorno all'asteroide 2004 BL86 ruota una piccola luna, il che conferma il fatto che la maggioranza degli asteroidi superiori per dimensioni ai 200 metri ha una natura binaria. Intanto, la NASA si prepara alla missione OSIRIS-REx del 2016, quando una sonda partirà diretta verso l'asteroide 101955 Bennu, considerato pericoloso per la Terra.

Fino al suo passaggio, avvenuto il 26 gennaio, gli scienziati non sapevano nulla dell'asteroide 2004 BL86. I segnali radar di ritorno del Deep Space Network della NASA (California) non hanno però solamente "disegnato" le fattezze dell'asteroide 2004 BL86 ma hanno anche rivelato che intorno al corpo celeste ruota una sua piccola Luna. La NASA ha quindi pubblicato un video dell'asteroide 2004 BL86 dove ha unito 20 immagini catturate durante il passaggio del 26 gennaio 2015. Il corpo principale dell'asteroide misura circa 325 metri di diametro mentre la sua piccola luna è di circa 70 metri. La scoperta conferma il fatto che la maggioranza degli asteroidi superiori per dimensioni ai 200 metri ha una natura binaria. La NASA non osserva gli asteroidi solo per scoprirne i particolari. Nel 2016, infatti, è previsto il lancio di una sonda robotizzata diretto verso uno dei NEO (Near-Earth Object) considerati come potenzialmente più pericolosi per la Terra. La missione OSIRIS-REx raggiungerà infatti l'asteroide 101955 Bennu, dal diametro medio di 560 metri, ma l'atterraggio della sonda sul corpo celeste non avverrà prima del 2020. Se tutto andrà bene, la sonda riporterà poi sulla Terra (nel 2023) dei campioni di materiale raccolti sull'asteroide. Il 101955 Bennu è considerato potenzialmente pericoloso perché in uno studio di dinamica orbitale del 2009 il gruppo guidato da Andrea Milani, professore presso la Facoltà di Matematica dell'Università di Pisa, ha individuato una serie di otto potenziali impatti con la Terra tra il 2169 ed il 2199. Fino al 2027, quando ci "sfiorerà" l'asteroide 1999 AN10, vicino alla Terra non passerà comunque nessun altro corpo celeste di pari dimensioni a quello 2004 BL86.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# asteroidi# Luna# NASA# natura# Pisa# sonda# Università# video