le notizie che fanno testo, dal 2010

Cologno Monzese: condannato ai domiciliari, spacciatore tiene in casa droga

Era appena stato condannato ai domiciliari ma in casa nascondeva della droga.

"I Carabinieri di Cologno Monzese hanno tratto in arresto un cittadino marocchino 36enne, formalmente senza fissa dimora, già noto alla Giustizia, sorpreso mentre cedeva alcune 'dosi' di cocaina nei pressi della stazione ferroviaria di Monza. I militari, dopo aver raccolto le segnalazioni di alcuni cittadini, che avevano notato i movimenti dell'uomo, lo hanno pedinato, bloccandolo in flagranza di reato. Condotto davanti al Giudice per le direttissime, questi ne ha disposto gli arresti domiciliari presso l'abitazione di alcuni parenti" si riferisce in una nota dall'Arma.

La Benemerita continua infine: "I Carabinieri lo hanno quindi accompagnato presso il luogo della detenzione domiciliare e, insospettiti dalla richiesta dell'arrestato di lasciarlo sulla porta senza fare ingresso nell'appartamento, hanno proceduto un attento controllo dei locali, ove sono stati rinvenuti non soltanto oggetti personali dell'interessato, ma anche 7 grammi di cocaina, 5 di hashish, altre 'dosi' di eroina e marijuana, il tutto già confezionato in singole bustine, e oltre 8.000 euro, provento dell'attività di spaccio. Agli operanti non è rimasto che arrestarlo per la seconda volta in poche ore, conducendolo presso la Casa circondariale di Monza."

© riproduzione riservata | online: | update: 07/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Cologno Monzese: condannato ai domiciliari, spacciatore tiene in casa droga
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI