le notizie che fanno testo, dal 2010

Atletico Roma-Foggia 3-3 condizionato dall'arbitro

Zeman continua ad essere perseguitato dagli arbitri. Anche in Lega Pro. È finito 3-3 l'anticipo al Flaminio di Roma tra Atletico Roma e Foggia, ma il risultato è stato indubbiamente condizionato dal fischietto dell'arbitro Irrati a sfavore dei pugliesi allenati da Zdenek Zeman.

Zeman continua ad essere perseguitato dagli arbitri. Anche in Lega Pro. È finito 3-3 l'anticipo al Flaminio di #Roma tra Atletico #Roma e Foggia valido per il decimo turno del Girone B, ma il risultato è stato indubbiamente condizionato dal fischietto dell'arbitro Irrati a sfavore dei pugliesi allenati da Zdenek Zeman. Si inizia con il gol del vantaggio dei padroni di casa dell'Atletico #Roma firmato da Franchini su un più che sospetto fuorigioco. Arriva poi il pareggio di Rigione e la doppietta di Agodrin che portano il Foggia sul 3 a 1. Il fischietto di Pistoia, però, continua a sbagliare. A fine primo tempo decreta un calcio di rigore in favore dell'Atletico #Roma trasformato da Ciofani, mostrando il rosso diretto al centrocampista dei pugliesi Iozzia. L'Atletico #Roma riesce ad agguantare il 3-3 finale con Baronio su una azione macchiata da una mancata interruzione del gioco per un fallo su Kone non fischiato dall'arbitro.

© riproduzione riservata | online: | update: 24/10/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Atletico Roma-Foggia 3-3 condizionato dall'arbitro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI