le notizie che fanno testo, dal 2010

Pensione di anzianità addio? Intanto 1 milione di anziani è malnutrito

Pensione di anzianità addio, dice Elsa Fornero. Le lacrime sono d'obbligo, soprattutto pensando che un milione di coetanei di Mario Monti, cioè over 65, già si nutre "poco e male" ed è a rischio malnutrizione. Il taglio dell'adeguamento all'inflazione è una misura che peggiorerà la situazione. Il bilancio sarà salvo, ma la bilancia, per tanti anziani, certamente no.

Elsa Fornero, neo ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, in conferenza stampa, mentre annunciava il "taglio" delle pensioni si è "commossa" tanto che le immagini delle sue lacrime hanno fatto il giro del mondo in pochi secondi. Questo "pianto" di cui abbiamo già scritto (leggi "Pensioni: addio a quelle d'anzianità. Fornero, lacrime di coccodrillo?" http://is.gd/AcEDqx) hanno aumentato, in attenti osservatori, i dubbi sul futuro del nostro Paese che va, spedito, verso il "default sociale" anche se, magari, con una parvenza temporanea dei bilanci in regola. Il provvedimento "taglia pensioni" difatti consiste in questo: "In pratica, nessuna rivalutazione delle pensioni per il 2012 e il 2013 tranne che per quella minima (467,42 euro), mentre per quelle fino a due volte il minimo (fino 935 euro al mese) vi sarà una rivalutazione solo del 50%. Per tutte le altre, anche se l'inflazione salirà vertiginosamente, non ci sarà nessun adeguamento al costo della vita" (http://is.gd/AcEDqx). In altre parole, per chi sa come vivono "i vecchi" oggi, quelli veri, che possono contare solo sulla loro misera pensione e il piccolo "welfare" fornito dal sacrificio dei figli (magari anch'essi disoccupati o precari), significa far scivolare nel baratro della povertà una grossa fetta del Bel Paese. O come si diceva una volta, far arrivare "alla fame" i ceti che ora vivevano sul "ciglio" del burrone. Sentir parlare di "fame" oggi in Italia, potrebbe far storcere il naso a molti "accarezzatori di tablet", ma con 8 milioni di poveri c'è poco da scherzare (http://is.gd/dvNTWl). Elsa Fornero ha molti più dati e "analisi di scenario" a disposizione, rispetto alla stragrande maggioranza degli esperti, e le sue "lacrime" non possono che ricollegarsi, sempre per gli osservatori più acuti, ai dati che arrivavano dal Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG), che si è svolto a Firenze, dal 29 novembre al 3 dicembre scorso. Il 56esimo congresso SIGG aveva come titolo l'emblematico "Preparati a vivere 100 anni!". Ma la domanda che sorge spontanea è ormai: come? E' infatti la stessa SIGG a fornire dati sconvolgenti. Un milione di anziani in Italia si nutre "poco e male" per il fatto di avere il frigo "sempre vuoto". Questo esercito di pensioni minime o poco più, over 65, rischia di questo passo una vera e propria malnutrizione dato che, dicono gli esperti, mancano 3-400 calorie al giorno rispetto a quelle che servirebbero. A mancare, come si può immaginare, non è tanto il cronico "piatto di pasta" (quindi i carboidrati) ma soprattutto le proteine, cioè la carne ed il pesce, cioè gli alimenti che costano di più. Questo perché, come affermano infatti due anziani su tre, c'è la difficoltà di arrivare alla fine del mese. Ma c'è di più. Chi ha infatti il pane (e solo quello), spesso non ha i denti. Letteralmente. Per almeno due milioni di anziani (il 16 per cento degli over 65) come rivelano i dati di PASSI d'Argento (progetto promosso da Ministero della Salute, dalle Regioni con il supporto dell'ISS), hanno problemi di masticazione. Ma pochissimi si fanno seguire dall'odontoiatra. E non perché godano particolarmente a non masticare correttamente, ma perché il "dentista" rimane un sogno. I provvedimenti del nuovo governo rischiano quindi di far precipitare verso una indecorosa fine gli over 65 più poveri. Quelli che già giravano intorno, o guardavano con attenzione, i cassonetti dei mercati generali. Interessante che sia proprio un 68enne come Mario Monti ad aver deciso il provvedimento. Almeno la consolazione di avere un coetaneo alla guida del Paese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: