le notizie che fanno testo, dal 2010

Gli anziani italiani si sono seduti, davanti alla televisione

Gli anziani italiani, un tempo ricchi di interessi e hobby, sembrano essere diventati sempre più pigri. La loro più grande passione, infatti, pare essere la televisione.

Gli anziani italiani si sono ormai seduti, letteralmente. Una ricerca sembra aver rivelato come la popolazione over 65, pur godendo di una buona salute sia fisica che psicologica, ha abbandonato i vecchi hobby di un tempo per dedicarsi, quasi completamente, alla televisione (e in minor percentuale alla lettura).
Stando ai dati dello studio condotto dalla Società italiana di cardiologia geriatrica (Sicge) in collaborazione con la Fondazione Sanofi-Aventis "Salute e Benessere nell'Anziano" (SeBA), infatti, risulta che gli anziani del Bel Paese sono in salute, soddisfatti e con poche, per fortuna, disabilità fisiche.
Il problema risiede nel fatto però che davvero in pochi si dedicano all'attività fisica (15%) oppure a qualche attività sociale, culturale o ricreativa, tanto da disertare anche i teatri e il cinema.
La grande passione degli anziani italiani rimane invece la televisione, tanto che ben il 73% dichiara di vederla per 3 ore al giorno, mentre addirittura un aziano su quattro ammette di stare davanti alla TV per circa 6 ore.
Consola un po' il fatto che almeno il 53% legge i quotidiani e a quanto pare viene anche preso in mano un libro almeno una volta la settimana. Non è però chiaro se il tomo venga poi anche letto, tra una trasmissione e l'altra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# anziani# cinema# disabilità# fisica# Paese# ricerca# TV