le notizie che fanno testo, dal 2010

Mucche gusto Kobe made in Italy allevate a birra e massaggi

Arriva anche in Italia la carne di mucca tipo Kuroge Wagyu, prelibatezza giapponese che costa però mille euro al chilo. I costi anche qui saranno alti ma non proibitivi, per mangiare un manzo di Kobe allevato a cereali, birra e massaggi.

Arriva anche in Italia la carne di mucca tipo Kuroge Wagyu, prelibatezza giapponese che costa però mille euro al chilo. A causa proprio dei costi elevati, la facoltà di Veterinaria di Bologna pensa che alla fine il metodo adottato dai giapponesi può benissimo essere riprodotto anche qui in Italia, e i risultati potranno essere saggiati dalla prossima settimana anche se non da tutti, visto che questo tipo di carne costa comunque parecchio. Il manzo di Kobe made in Toscanella di Dozza e prodotta dalla Lem Carni, che gestisce la stalla accademica di Veterinaria, ha una carne tenera e morbida, oltre che molto gustosa, perché gli allevatori nutrono la mucca con cereali, barbabietole, patate e una dose di birra giornaliera. Inoltre, per distribuire al meglio il grasso all'interno del muscolo, i bovini vengono massaggiati con un guanto di crine, non una per una naturalmente ma con una macchina apposita brevettata dalla Lem Carni. Insomma, un trattamento da vera beauty farm, tanto che è già nato un gruppo su Facebook che si chiama: "Voglio essere una mucca di Kobe"! I soliti pignoli, comunque, sottolineano che oltre a questo metodo per mangiare un'ottima carne basterebbe abbandonare l'allevamento intensivo a favore di quello rispettoso della qualità della vita dell'animale e del suo ambiente naturale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# ambiente# birra# Bologna# Dozza# euro# Facebook# Italia